Home » GameFi e Play-to-Earn: come guadagnare Criptovalute giocando

GameFi e Play-to-Earn: come guadagnare Criptovalute giocando

  • di

La GameFi è una delle tendenze più calde emerse dall’industria delle criptovalute, che combina la finanza decentralizzata (DeFi) e i token non fungibili (NFT) con i giochi online basati su blockchain.

GameFi e Play-To-Earn
GameFi e Play-To-Earn

A differenza di molti giochi online tradizionali, che operano su un modello “pay-to-win” e consentono ai giocatori di acquistare aggiornamenti per ottenere un vantaggio sugli altri, la GameFi introduce un modello “play-to-earn“. Questo concetto implica dare ai giocatori incentivi finanziari per giocare e progredire attraverso i giochi. In alcuni casi, ciò ha permesso ai giocatori di guadagnare un vero e proprio stipendio.

Come funzionano GameFi e play-to-earn

Tutti gli oggetti presenti in questi tipi di giochi sono espressi come NFT, oggetti digitali utili alle dinamiche del gioco stesso: cose come appezzamenti di terreno, avatar, costumi, armi e lingotti d’oro. Una volta che i giocatori trovano e accumulano questi oggetti attraverso il gioco, hanno la possibilità di scambiarli con altri NFT o venderli in cambio di criptovaluta.

A seconda del gioco, gli utenti possono aumentare il loro potenziale di guadagno dedicando tempo a salire di livello e migliorare i loro personaggi, creando strutture sulla loro terra virtuale che altri giocatori pagano per usare o gareggiando contro altri nei tornei.

Per tenere traccia di ciò che ogni giocatore possiede, tutti i dati NFT e le transazioni di criptovaluta sono archiviati su una blockchain pubblica. Sfruttare questa tecnologia nei giochi offre una serie di vantaggi, tra cui:

  • I giocatori possono facilmente dimostrare la proprietà dei loro oggetti di gioco.
  • Non esiste un unico punto di errore, il che significa che i giocatori non correranno più il rischio di perdere traccia di ciò che possiedono se chi eroga il gioco riscontra problemi tecnici.
  • Gli oggetti accumulati durante il gioco non possono essere contraffatti, rimossi o distrutti.
  • Le criptovalute native del gioco possono essere inviate e ricevute senza la necessità di regolamento, compensazione o custodia dell’intermediario.

Alcuni giochi includono anche elementi DeFi come lo staking, in cui i giocatori possono bloccare determinati token per guadagnare interessi annuali e altri premi che possono salvare per acquistare altri oggetti di gioco o sbloccare nuovi contenuti.

Cosa ti serve per giocare in play-to-earn

Devi fare sostanzialmente 3 cose.

  • Creare un wallet: per archiviare la valuta virtuale del gioco, gli NFT ed effettuare transazioni in-game. Il portafoglio di cui hai bisogno dipenderà dalla blockchain su cui è stato costruito il gioco. Ad esempio MetaMask, un wallet di criptovalute basato su Ethereum, funzionerà con qualsiasi gioco GameFi basato su Ethereum.
  • Acquistare gli elementi iniziali: tutti i giochi GameFi possono essere scaricati gratuitamente. Tuttavia, molti richiedono ai giocatori di acquistare prima personaggi, token nativi, mazzi di carte o aggiornamenti per iniziare.
  • Mettere fondi nel wallet: dovrai mettere un certe quantitativo di criptovalute nel tuo wallet per poter acquistare gli oggetti di base necessari nel gioco. Cryptoblades, ad esempio, richiede agli utenti di scaricare MetaMask, acquistare un po’ di Binance coin (BNB) che dovrai poi scambiare con la criptovaluta nativa del gioco, SKILL.

I migliori giochi GameFi del momento

Se vuoi iniziare a guadagnare criptovalute e NFT, ecco alcuni dei giochi basati su blockchain che stanno spopolando in questo momento.

Alien Worlds

In questo gioco, i giocatori si trovano in un universo alieno composto da diversi pianeti in cui devono contendersi le risorse scarse ed estrarre la criptovaluta nativa del gioco, il trillium (TLM). I giocatori possono anche combattere tra loro, intraprendere missioni e guadagnare entrate aggiuntive affittando la loro terra ad altri.

Alien Worlds è stato il primo gioco a superare 100.000 utenti e attualmente vanta oltre 2,5 milioni di giocatori. Ciò è dovuto, in parte, alla sua natura free-to-play e al fatto che il suo metaverso si estende su più blockchain tra cui WAX, Ethereum e Binance Smart Chain.

  • Token nativo: trilium (TLM)
  • Blockchain: blockchain WAX nativa, ma gira anche su Ethereum e Binance Smart Chain (BSC)
  • Base utenti mensile: 1.000.000
  • Investimento iniziale richiesto: è necessario acquistare carte da gioco NFT e terreni sui quali minare.

CryptoBlades

CryptoBlades è un videogioco che ricorda giochi tradizionali come Skyrim o Dark Souls. I giocatori possono combattere mostri o completare raid in-game per guadagnare token SKILL. Per aver più probabilità di vincere le battaglie, i giocatori possono creare nuove armi o aumentare il loro potere. Questi oggetti possono quindi essere scambiati all’interno di un marketplace

Il gameplay in sé è semplice: ci sono quattro componenti principali – fuoco, terra, fulmine e acqua – assegnati a ciascun personaggio, arma, attributo e nemico. Ogni componente ha i suoi punti di forza e di debolezza, che i giocatori dovranno utilizzare per costruire strategie e quindi cercare di battere i loro avversari.

  • Token nativo: cryptoblades (SKILL)
  • Blockchain: Binance Smart Chain
  • Base utenti mensile: 510.000
  • Investimento iniziale richiesto: gli utenti dovranno acquistare circa 0,2 BNB per giocare e pagare le commissioni di transazione nel gioco.

Axie Infinity

Si tratta di un universo ispirato ai Pokemon in cui puoi acquistare, prenderti cura, allevare e scambiare mostri digitali chiamati “Axies”. Axie Infinity utilizza la propria sidechain appositamente costruita in modo che possa ottimizzare il gameplay e scalare in modo efficace.

Ha un alto potenziale di guadagno ma richiede un gran numero di ore di gioco per allevare, curare e scambiare Axes rari o unici. Questi mostri possono combattere tra loro per guadagnare token SLP o essere inviati in missioni per farmare risorse.

  • Token nativi: axie infinity (AXS) e smooth love potion (SLP)
  • Blockchain: Ethereum
  • Base utenti mensile: 308.000
  • Investimento iniziale richiesto: devi acquistare tre asset dal marketplace prima di poter giocare.

Upland

È un metaverso NFT che rispecchia il nostro mondo, in cui i giocatori possono acquistare, vendere e scambiare proprietà collegate a indirizzi del mondo reale. Gli utenti possono quindi giocare, gestire attività e connettersi con altri Uplander in tutto il mondo.

I giocatori hanno un avatar Upland che può vagare per le città alla ricerca di proprietà disponibili per l’acquisto. Oppure possono visitare le proprietà di altri giocatori. Per guadagnare premi UPX speciali e aumentare i guadagni di una proprietà, gli utenti possono completare una Collezione: come per il Monopoli, più proprietà hai di un singolo colore, più queste hanno valore.

  • Token nativo: upland (UPX)
  • Blockchain: EOS
  • Base utenti mensile: 155.000
  • Investimento iniziale richiesto: per aprire un account, devi prima acquistare una proprietà virtuale.

Splinterlands

È un gioco di carte collezionabili digitali in cui i giocatori creano una collezione di carte con varie abilità e le usano per combattere contro altri giocatori. Ogni carta, rappresentata da un NFT, è negoziabile o scambiabile all’interno del marketplace.

Splinterlands si basa su combattimenti uno contro uno in cui ai giocatori vengono assegnati parametri di battaglia casuali. Entrambi i giocatori hanno un tempo limitato per costruire un mazzo di carte che useranno per combattere l’uno contro l’altro.

  • Token nativi: dark energy crystals (DEC) and splintershards (SPS), che è il token di governance
  • Blockchain: blockchain Hive
  • Base utenti mensile: 120.000
  • Investimento iniziale richiesto: devi acquistare il “libro degli incantesimi dell’evocatore” per 10 dollari, se desideri sbloccare le funzionalità di gioco e quindi guadagnare e ricevere token DEC.

Cenni storici sulla GameFi

La GameFi nasce da una combinazione di fattori che risale al 2017, all’emergere del fenomeno NFT dei CryptoKitties. L’economia del collezionismo digitale si è rivelata un successo virale, con il videogioco che che ha totalizzato oltre 14.914 utenti al giorno al suo apice. CryptoPunks, una raccolta di 10.000 caratteri NFT pixelati anch’essa costruita su Ethereum, ha avuto un successo simile, superando il miliardo di dollari di vendite nel 2018.

Sfortunatamente, il successo di questi NFT ha mostrato sia i lati positivi che quelli negativi dello stato della tecnologia blockchain in quel momento. Giochi come CryptoKitties hanno causato una forte congestione sulla rete Ethereum, portando a picchi estremi nelle commissioni di transazione e tempi di conferma delle transazioni molto più lenti del normale. Questi problemi tecnici hanno evidenziato una chiara lacuna nel mercato che richiede piattaforme più efficienti e scalabili in grado di gestire la crescente domanda da parte dei giocatori online e dei collezionisti di risorse virtuali.

Da allora, sono emerse una serie di nuove blockchain “Ethereum killer” che promettono velocità di transazione più elevate, maggiore scalabilità e commissioni più economiche. Queste includono nomi del calibro di Solana e Cardano, che hanno recentemente stabilito nuovi massimi storici mentre gli investitori scommettono alla grande sull’arrivo di nuovi concorrenti nell’ecosistema delle dApp.

La proliferazione di piattaforme di finanza decentralizzata (DeFi) nel 2020 è stata la componente fondamentale che ha consentito la crescita della GameFi, introducendo una gamma di piattaforme blockchain native che funzionano utilizzando smart contract. Ciò ha fornito l’infrastruttura per gli scambi decentralizzati in cui le criptovalute in-game potevano essere lanciate e scambiate, nonché funzionalità aggiuntive come il prestito e lo staking.

Nel settembre 2020 Andre Conje, fondatore di Yearn.finance e sviluppatore DeFi, ha twittato sulla gamificazione delle politiche monetarie in un ambiente decentralizzato. Ha riconosciuto i molteplici vantaggi che DeFi e NFT potrebbero portare al settore dei giochi online, e da allora le applicazioni GameFi hanno iniziato a crescere rapidamente. Axie Infinity è stato uno dei primi giochi play-to-earn a decollare alla grande, superando 1 miliardo di dollari di entrate il 9 agosto 2021.

Il futuro di GameFi e play-to-earn

La GameFi ha già ottenuto una trazione significativa, con la capitalizzazione di mercato dei migliori giochi che ha superato i 14 miliardi di dollari. Ma i principali opinion leader nel settore delle criptovalute credono che ci sia molto altro da fare per questo nuovo settore, con il fondatore di Tron – Justin Sun – che ha recentemente affermato di ritenere che questo nuovo settore sarà la chiave per aumentare l’adozione delle criptovalute.

“La GameFi sarà la “next big thing” che renderà la DeFi, gli NFT e l’universo delle crypto molto più facile da capire e molto più coinvolgente.”

Le startup di criptovalute e le società di gioco stanno già correndo per capitalizzare questa tendenza esplosiva, con una lunga lista di nuovi giochi che si preparano a lanciare nei prossimi mesi, tra cui:

Ci sono anche intere piattaforme di gioco in costruzione, come MOBOX, che consente alle persone di creare i propri giochi e NFT interoperabili. Integra anche elementi DeFi come pool di liquidità e staking in cui i giocatori possono generare un reddito dalle loro risorse che può essere utilizzato per acquistare update o generare chiavi per sbloccare forzieri contenenti nuovi NFT.

L’universo GameFi non sembra rallentare presto. Con l’arrivo di nuovi investimenti e fondi specifici, il potenziale del settore è infinito.