Home » Qual è la differenza fra Investitore e Trader?

Qual è la differenza fra Investitore e Trader?

  • di

Investire e fare trading sono due metodi molto diversi per tentare di trarre profitto dal mercato delle criptovalute.

In generale, gli investitori cercano rendimenti maggiori sul lungo periodo attraverso il buy (l’acquisto) e l’hold (la conservazione dell’asset acquistato).

I trader, al contrario, sfruttano sia i mercati al rialzo che quelli al ribasso per entrare e uscire da posizioni in un arco di tempo più breve, cercando di ottenere profitti più piccoli ma più frequenti.

Indice dei contenuti

Investire

Caratteristiche dell'Investitore
Caratteristiche dell’Investitore

L’obiettivo dell’investimento è quello di costruire gradualmente ricchezza su un lungo periodo di tempo attraverso l’acquisto e il mantenimento di un portafoglio solitamente composto da crypto solide e ad alta capitalizzazione (bitcoin ed Ethereum su tutte).

Gli investimenti vengono spesso conservati per un periodo di anni, sfruttando cose come earning e staking che permettono di ottenere interessi e accumulare monete nel corso del tempo.

Mentre i mercati, inevitabilmente, fluttuano, gli investitori non si curano troppo dei trend ribassisti avendo l’aspettativa che i prezzi si riprenderanno e che eventuali perdite, alla fine, verranno recuperate.

Generalmente, gli investitori sono interessati ai fondamentali del mercato e degli asset presenti nel loro portafoglio. Eventualmente spostano i fondi in stablecoin quando parte un bear market prolungato, e li girano nuovamente in criptovalute non appena riparte il ciclo rialzista.

Fare Trading

Caratteristiche del Trader
Caratteristiche del Trader

Il trading comporta operazioni di acquisto e vendita molto frequenti. I profitti di trading sono generati acquistando a un prezzo più basso e vendendo a un prezzo più alto in un periodo di tempo relativamente breve.

È vero anche il contrario: è possibile ottenere profitti dal trading vendendo a un prezzo più elevato e acquistando per coprire a un prezzo inferiore (noto come “vendere allo scoperto”) per trarre profitto nei mercati in calo.

I trader utilizzano strumenti di analisi tecnica, come le medie mobili, gli indicatori e gli oscillatori, per trovare configurazioni di trading con buone probabilità di portare un profitto.

Lo stile di un trader si riferisce al periodo di tempo o al periodo di detenzione in cui vengono acquistate e vendute le cripto. I trader generalmente rientrano in una delle quattro categorie:

  • Trader di posizione: le posizioni vengono mantenute da mesi ad anni.
  • Swing Trader: le posizioni vengono mantenute da giorni a settimane.
  • Day Trader: le posizioni vengono mantenute durante il giorno (senza posizioni durante la notte).
  • Scalp Trader: le posizioni vengono mantenute da secondi a minuti (senza posizioni durante la notte).

I trader scelgono il loro stile in base alla quantità di tempo che può essere dedicata al trading, al livello di esperienza, alla personalità e alla tolleranza al rischio.

Gambling

Purtroppo le criptovalute attirano anche i gambler, i ludopatici e tutti quei soggetti che vengono attratti dal questo settore per via delle varie “leggende metropolitane” che raccontano di persone divenute milionarie scommettendo pochi spiccioli su qualche shitcoin a caso.

Se fai parte di questa categoria, ti sconsiglio caldamente di investire i tuoi soldi su questi asset, perché i media raccontano in modo romanzato dei pochissimi casi di chi si è arricchito con estrema semplicità, ma evitano attentamente di parlare di coloro che han perso tutto solo perché presi dalla FOMO.

Prima di muovere un dito prenditi molto tempo per studiare e, come si dice in gergo, DYOR.

Il contenuto di questo articolo non è da intendersi come consiglio finanziario, ma solo come parere personale: informati accuratamente su quello che stai per fare, e investi solo ed esclusivamente il denaro che puoi permetterti di perdere.