Home » Cosa sono i Liquidity Provider Token (LP Token)?

Cosa sono i Liquidity Provider Token (LP Token)?

  • di

I liquidity provider token (o LP token) sono token rilasciati ai fornitori di liquidità (liquidity provider, o LP) su un exchange decentralizzato (DEX) sul quale gira un protocollo AMM (automated market maker).

Il liquidity provider fornisce liquidità e ottiene in cambio gli LP tokens
Il liquidity provider fornisce liquidità e ottiene in cambio gli LP tokens

Uniswap, SushiSwap e PancakeSwap sono alcuni esempi di DEX popolari che distribuiscono LP token ai loro liquidity provider.

Tali token vengono utilizzati per tenere traccia dei contributi individuali forniti al pool di liquidità (liquidity pool) complessivo, poiché gli LP token detenuti corrispondono proporzionalmente alla quota di liquidità nel pool complessivo.

A livello più elementare, gli LP token si calcolano con la seguente formula:

Valore totale del pool di liquidità / fornitura circolante di LP token = valore di 1 LP token

In termini tecnici, gli LP token non sono molto diversi dagli altri token presenti sulla stessa rete. Ad esempio, gli LP token emessi da Uniswap e SushiSwap, che operano entrambi sulla rete Ethereum, sono in realtà token ERC-20. Come qualsiasi altro token ERC-20, questi token possono essere trasferiti, scambiati e messi in staking su altri protocolli.

Proprio come qualsiasi altro token, il possesso di LP token offre ai liquidity provider il controllo completo sulla liquidità bloccata. La maggior parte dei pool di liquidità consente ai fornitori di riscattare i propri LP token in qualsiasi momento, anche se potrebbero addebitarti una piccola penale se li riscatti troppo presto.

La relazione tra LP token e la quota proporzionale di un pool di liquidità viene utilizzata più comunemente in due casi:

  • Per determinare la quota delle commissioni di transazione accumulata dal liquidity provider durante la durata della fornitura di liquidità.
  • Per determinare quanta liquidità viene restituita ai liquidity provider dai pool di liquidità quando i LP decidono di riscattare i propri LP token.

Esistono molti altri casi d’uso per gli LP token che stanno emergendo sulle moderne piattaforme DeFi. Citiamo i due più tipici:

  • Staking di LP token per guadagnare ulteriori ricompense, al fine di incentivare i LP a bloccare la loro liquidità nei pool. Questa pratica prende il nome di farming (italianizzata in “farmare“).
  • Calcolo del valore degli LP token come fattore qualificante per accedere alle inital DEX offering (IDO); in altre parole, per partecipare a determinate IDO è necessario detenere un determinato numero di LP token.