Home » Cosa significa Short Squeeze?

Cosa significa Short Squeeze?

  • di

Uno short squeeze si verifica quando il prezzo di una criptovaluta aumenta bruscamente a causa di molti venditori allo scoperto costretti a chiudere le loro posizioni.

Questo genere di trader scommette sulla diminuzione di prezzo di un asset. Se invece il prezzo inverte il trend, le posizioni short iniziano ad andare in perdita. Man mano che il prezzo sale, i venditori allo scoperto sono essere costretti a chiudere le loro posizioni (tramite stop-loss, liquidazioni o semplicemente in modo manuale per evitare perdite ancora maggiori).

Quando i trader chiudono la posizione short, comprano. Questo è il motivo per cui uno short squeeze si traduce in un forte aumento dei prezzi. Man mano che i venditori allo scoperto chiudono le loro posizioni, un effetto a cascata degli ordini di acquisto aggiunge ulteriore benzina al fuoco. Pertanto, uno short squeeze è tipicamente accompagnato da un picco equivalente verso l’alto nel volume degli scambi.

Esempio di Short Squeeze
Esempio di Short Squeeze

Qui sopra puoi vedere un perfetto esempio di questa “figura a V”. Come puoi vedere, dopo il picco verso il basso il prezzo tende a riportarsi in breve tempo al livello da cui è partita la discesa.

L’opposto di uno short squeeze è un long squeeze, anche se è meno comune. Un long squeeze è un effetto simile che si verifica quando le posizioni long vengono intrappolate dalla pressione di vendita, che a cascata porta ad un forte picco di prezzo al ribasso.

Come avviene uno short squeeze?

Uno short squeeze può verificarsi in qualsiasi mercato finanziario in cui è possibile assumere una posizione short. Allo stesso tempo, la mancanza di opzioni per shortare un mercato può anche portare a grandi bolle di prezzo. Dopotutto, se non c’è un buon modo per scommettere contro un asset, questo potrebbe continuare a salire praticamente all’infinito.

Un prerequisito di uno short squeeze è la maggioranza delle posizioni corte rispetto alle posizioni lunghe. Naturalmente, se ci sono molte più posizioni short rispetto a quelle long, c’è più liquidità disponibile per alimentare il fuoco. Ecco perché il rapporto long/short può essere uno strumento utile per i trader che vogliono tenere d’occhio il sentiment del mercato.

Puoi verificare in tempo reale il long/short ratio su Coinglass, che mostra questo rapporto per diverse criptovalute e su tutti i principali exchange centralizzati.

Conclusione

Gli short squeeze possono essere particolarmente volatili nei mercati ad alta leva finanziaria. Quando molti trader e investitori utilizzano una leva elevata, anche i movimenti dei prezzi tendono ad essere più bruschi, poiché le liquidazioni possono portare ad un effetto domino.

Come ho già scritto più volte su questo sito, sconsiglio il trading – soprattutto in leva – alla stragrande maggioranza dei lettori.

Meglio accumulare le migliori criptovalute, magari con un PAC, e se invece ne hai già da parte un po’, metterle a rendita.

Infine passare in stablecoin quando il mercato scende (e continuare a guadagnare anche in questo modo)… altroché short squeeze.

Il contenuto di questo articolo non è da intendersi come consiglio finanziario, ma solo come parere personale: informati accuratamente su quello che stai per fare, e investi solo ed esclusivamente il denaro che puoi permetterti di perdere.