Home » Cos’è Terra (LUNA)?

Cos’è Terra (LUNA)?

  • di

Terra è un protocollo blockchain che utilizza stablecoin ancorate a monete fiat per alimentare sistemi di pagamento globali a prezzi stabili. Secondo il suo white paper, Terra combina la stabilità dei prezzi e l’ampia adozione di valute fiat con la privacy di bitcoin, offrendo soluzioni rapide e convenienti.

Terra (LUNA)
Terra (LUNA)

Lo sviluppo su Terra è iniziato a gennaio 2018 e la sua mainnet è stata lanciata ufficialmente nell’aprile 2019. A partire da settembre 2021, offre stablecoin ancorate al dollaro USA, al won sudcoreano, al tugrik mongolo e al paniere di valute dell’International Monetary Fund’s Special Drawing Rights – e intende lanciare ulteriori opzioni.

Il token nativo di Terra, LUNA, viene utilizzato per stabilizzare il prezzo delle stablecoin del protocollo. I possessori di LUNA possono anche presentare e votare proposte di governance, conferendogli la funzionalità di un governance token.

Terra è stata fondata nel gennaio 2018 da Daniel Shin e Do Kwon. I due hanno concepito il progetto come un modo per guidare la rapida adozione della tecnologia blockchain e della criptovaluta concentrandosi sulla stabilità dei prezzi e sull’usabilità. Kwon ha assunto la posizione di CEO di Terraform Labs, la società dietro Terra.

Terra cerca di distinguersi attraverso l’uso di stablecoin ancorate a monete fiat, affermando che ciò combina i vantaggi delle criptovalute con la stabilità dei prezzi delle valute tradizionali. Mantiene il suo peg 1:1 attraverso un algoritmo che regola automaticamente l’offerta di stablecoin in base alla sua domanda. Lo fa incentivando i possessori di LUNA a scambiare LUNA e stablecoin a tassi di cambio redditizi, secondo necessità, per espandere o contrarre l’offerta di stablecoin per soddisfare la domanda.

Terra ha stabilito una serie di partnership con piattaforme di pagamento, in particolare nella regione Asia-Pacifico. A luglio 2019, ha annunciato una partnership con Chai, un’applicazione di pagamenti mobili con sede in Corea del Sud, in cui gli acquisti effettuati utilizzando l’applicazione su piattaforme di e-commerce vengono elaborati tramite la rete blockchain di Terra.

Terra è inoltre supportato da Terra Alliance, un gruppo di aziende e piattaforme che ne sostengono l’adozione. Nel febbraio 2019 la società ha annunciato che le piattaforme di e-commerce di 10 paesi diversi, che rappresentano una base di utenti di 45 milioni e un valore lordo della merce di $ 25 miliardi, erano membri dell’alleanza.

Dove comprare Terra (LUNA)

Crypto.com Coinbase

Sito ufficiale Terra: https://www.terra.money/

Grafico e quotazioni Terra (LUNA):

TerraUSD (UST) è invece la stablecoin algoritmica e decentralizzata della blockchain Terra, con valore ancorato al dollaro USA. TerraUSD è stata creata per offrire valore alla commmunity di Terra e offrire una soluzione per la DeFi che possa superare i gravi problemi di scalabilità, stabilità del prezzo e utilizzo interchain.

TerraUSD offre diversi vantaggi che l’hanno resa in breve tempo una delle stablecoin di spicco. Grazie al suo meccanismo, UST soddisfa i requisiti dei protocolli DeFi che utilizza senza perdere la scalabilità. UST può anche essere facilmente aggiunto ai wallet semplicemente integrando TerraUSD come metodo di pagamento.

Un’altra area in cui TerraUSD ha mostrato il suo potere è quella delle dApps. Ad esempio, le piattaforme che mintano asset sintetici fungibili e tengono traccia dei prezzi degli asset nella vita reale utilizzano UST come benchmark dei prezzi.

Grafico e quotazioni TerraUSD (UST):

Il fallimento di LUNA e UST

La maggior parte della liquidità della blockchain Terra si concentrava su Anchor Protocol, una piattaforma all’interno della quale è possibile depositare UST ottenendo un interesse elevato (poco meno del 20%).

A partire dal 7 maggio 2022, forse anche a causa di un abbassamento degli interessi (dal 19,5% al 18,5% circa), la liquidità ha iniziato pian piano a fuoriuscire da Anchor. Contestualmente, UST ha iniziato a perdere il peg col dollaro USA.

Devi sapere che LUNA e UST vivono praticamente in simbiosi (in un rapporto di arbitraggio basato su “burn e mint”):

  • Se UST scende sotto al dollaro, c’è una pressione di acquisto perché ogni UST può essere scambiato con un dollaro di LUNA su Terra Station: se quindi riesci a comprare UST a meno di un dollaro, puoi fare profitto vendendoli ad un dollaro tondo: con la diminuzione dell’offerta di UST dovrebbe aumentarne il prezzo, ristabilendo di conseguenza il peg.
  • Se UST sale sopra al dollaro puoi invece comprarli tramite LUNA, sempre su Terra Station, pagandoli un dollaro e vendendoli poi ad un prezzo superiore: con l’aumento dell’offerta di UST dovrebbe diminuirne il valore, ristabilendo di conseguenza il peg.

L’attacco a LUNA e UST

Alcuni rumor, rigorosamente smentiti dagli interessati, dicono che Blackrock e Citadel hanno preso un prestito da 100.000 bitcoin su Gemini (quindi in posizione short). Una parte di questi BTC è stata offerta a Luna Foundation Guard per comprare UST in modalità OTC (ovvero tramite trattativa privata, fuori dal mercato).

Nel frattempo, mentre Terraform Labs sta creando un pool su Curve con 4 stablecoin (FRAX, USDC, USDT e UST), l’attaccante entra in azione.

UST ha ora meno liquidità proprio per il fatto che il 4pool non è ancora pronto. Vendendo UST su Curve e Binance si crea un deficit di liquidità, che cerca di essere tamponato da Luna Foundation Guard con i bitcoin precedentemente acquisiti. Ciò porta ad una discesa del prezzo di BTC che favorisce proprio l’attaccante, che si era posizionato short e riesce quindi a chiudere il prestito ed incassare svariati milioni di dollari con l’operazione.

La bank run è compiuta: il panico crea vendite a catena di LUNA, UST e pure ANC che vanno a picco, assieme alla fiducia degli investitori nei confronti di questo progetto.

L’11 maggio 2022, dopo soli 4 giorni, il valore di LUNA va praticamente a zero: prima della discesa stava ad oltre 80 dollari. Il 5 aprile 2022 raggiungeva il suo ATH a quasi a 120 dollari.

Stessa sorte per UST, che prova più volta a tornare al peg col dollaro ma viene affossato dal meccanismo che lo lega a LUNA.